lunedì 6 aprile 2009

I vizi capitali dell'era digitale

Un tempo c’erano i cosiddetti vizi capitali: avarizia, accidia, invidia, lussuria, gola, ira, superbia. Oggi, invece, con l’avvento di internet, le cose sono cambiate: i vizi di una volta hanno perso valore, e altri hanno preso il loro posto. Grazie alla Rete, quindi, possiamo assecondare le nostre debolezze semplicemente compiendo una serie di clic sul pc. Le ha elencate il mensile di tecnologia Jack, sottolineando il rischio di dipendenza (da 0 a 5), i livelli di adrenalina raggiunti dall’organismo (da 0 a 5), e gli stratagemmi per vivere i vizi nel migliore dei modi. Partiamo dal primo vizio: la paura. Il brivido di vivere emozioni estreme può essere coltivato confrontandosi con videogame particolari come, per esempio, Left 4 Dead. Il sito di riferimento è www.i4d.com. C’è davvero da farsela sotto dalla paura, fra immagini realistiche di morti viventi e sottofondi sonori da brividi. Si ha un’impennata dell’adrenalina (livello 4,5) e un rischio di dipendenza massimo (5). Secondo vizio, il sesso. Con il software www.redlightcenter.com si passeggia per le strade di una città anonima e si entra virtualmente in speciali club dove si viene accolti da bellissime ragazze pronte a esaudire ogni desiderio. Qui, il livello di adrenalina e il rischio di dipendenza, raggiungono lo stesso punteggio: 4. Terzo vizio: la trasgressione. In questo caso a farla da padrone è la musica scaricabile da internet e battezzata i-dose. Si tratta di file mp3 in grado di produrre nel cervello effetti analoghi alle sostanze stupefacenti: relax, trance o eccitazione a seconda delle necessità. Secondo gli scienziati è tutta suggestione. In ogni caso – spiega la rivista - il software di riferimento è www.i-doser.com, il livello di adrenalina 3, e di dipendenza 4. Quarto vizio, il calcio. Su www.rojadirecta.com, il vizio del pallone, può essere cullato da grandi e piccini avendo la possibilità di seguire in diretta tutte le partite che si vogliono. Alcuni eventi come la serie A sono oscurati per i diritti della tv, ma 9 volte su 10 il “blocco” fa cilecca. In questo caso: adrenalina 4,5, dipendenza, 4,5. Azzardo, quinto vizio. Il riferimento è www.pokerstars.it. A qualsiasi ora del giorno e della notte ci si può collegare e trovare migliaia di tavoli dove sfidare giocatori di ogni parte del mondo. Adrenalina 4,5, dipendenza 5. Il sesto vizio: il gossip. Riferimento: www.tmz.com. È il sito americano preferito da chi soffre di gossip compulsivo e non può fare a meno di sapere tutto di questo o quell’altro personaggio pubblico. È lo stesso che annunciò l’arresto di Mel Gibson e il ricovero di Britney Spears. Adrenalina 3, dipendenza 4. Infine c’è il dating, un vizio nuovissimo concernente il desiderio di incontrare la propria anima gemella. Siti che organizzano incontri di questo tipo ce ne sono molti. www.meetextremeadventures.co.za è, per esempio, specializzato nell’organizzare ‘la prima volta’ in circostanze incredibili: su un gommone sfidando le rapide di un fiume o a bordo di un aereo acrobatico. Adrenalina 4,5, dipendenza 3.

Nessun commento: