Gnomi giramondo


Un'azienda di bilance di precisione ha lanciato un esperimento, The Gnome Experiment: mandare in giro per il mondo Kern, uno gnomo da giardino di porcellana, in grado di misurare la gravità terreste. Confrontando il pese del nanetto misurato con la stessa bilancia in luoghi diversi, si dimostra che oggetti con pari massa pesano meno all'equatore che ai poli, perché cambia la forza gravitazionale. Kern, per esemi, pesa 307,62 grammi a Città del Messico e 309,82 al Polo Sud. 








Dati "gravitativi": 

L’effettiva accelerazione che la Terra produce su un corpo in caduta varia al variare del luogo in cui questa è misurata

Il valore dell’accelerazione aumenta con la latitudine per due ragioni: la rotazione della Terra, che produce una forza centrifuga che si oppone all’attrazione gravitazionale; questo effetto da solo fa sì che l’accelerazione di gravità sia 9,823 m/s² ai poli e 9,789 m/s² all’equatore; lo schiacciamento della Terra ai poli, che allontana ulteriormente dal centro della Terra ogni corpo che si trova alle basse latitudini facendo sì che la forza di gravità che agisce su di esso sia leggermente inferiore, dato che è inversamente proporzionale al quadrato della distanza tra i baricentri del corpo e della Terra. La combinazione di questi due effetti rende il valore di g misurato ai poli circa lo 0,5% più grande di quello misurato all’equatore. 

Il valore di g cui è sottoposto un corpo che si trova in aria ad altezza h sul livello del mare è calcolabile come: 

Commenti