La vespa del Kent

Risultati immagini per wasp  kent new species

Una nuova specie di vespa è stata scoperta in Inghilterra, nel giardino di una scuola primaria del Kent. L'ha individuata Andrew Polaszek, entomologo del Natural History Museum di Londra. «Sono andato a prendere mio figlio Timothy e fra i rami di un acero colonizzato da minuscole mosche bianche, ho scorto un insetto che non avevo mai visto», dice il ricercatore. In laboratorio, dopo numerosi test, è stato possibile rivelare l'identità dell'esapode: un imenottero mai classificato prima d'ora, lungo meno di un millimetro, che vive parassitando altre piccole specie d'insetti; depone, infatti, le sue uova sulle larve di altri animali, che poi muoiono divorate dalle vespe appena nate. "Encarsia harrisoni" è il nome della nuova specie, un tributo al professor David Harrison, collega novantenne di Polaszek (al quale in passato avevano già dedicato esemplari appena scoperti). Accade frequentemente, nel mondo, che vengano individuate nuove specie animali, soprattutto in ambito entomologico e microbiologico, tuttavia è molto raro che il fenomeno possa verificarsi alle porte di una delle più grandi città del pianeta. 
«All'inizio, con le prime occhiate al microscopio, ho supposto che potesse essere una specie proveniente dal nord Europa», spiega Polaszek, «poi però sono rimasto davvero meravigliato nel verificare che era un insetto autoctono. Se mi fossi trovato in una foresta pluviale del Borneo, sarebbe stato diverso». "Encarsia harrisoni" si aggiunge, dunque, alla lista di nuove specie scoperte negli ultimi mesi; non solo piccoli esapodi come "la vespa del Kent", ma anche animali di grossa taglia come l'affascinante olinguito, una specie di procione rinvenuto in Sudamerica. 

Commenti