I neandertaliani del Polo Nord

Alcuni strumenti di selce ritrovati

Scoperto un tesoro della preistoria presso Bizovaya, sulle colline pedemontane degli Urali polari. I ricercatori francesi del Centro nazionale ricerche (CNSR), riferiscono di una sorta di cassetta degli attrezzi con oltre trecento utensili di pietra risalenti a 33mila anni fa, e appartenuti a un clan di neandertaliani. Grazie a questo ritrovamento si ha la prova che l'uomo di Neandertal si spinse molto più a nord di quanto pensato finora, fino a lambire il circolo polare artico. Gli oggetti ritrovati sono riconducibili al cosiddetto periodo musteriano, risalente al Paleolitico medio, e compreso fra 30mila e 130mila anni fa.


Il cammino neandertaliano

Commenti