Boeing 747-8: pronto al decollo


Il nuovo Boeing 747-8 Freighter è pronto per il primo volo ufficiale. Ha infatti ricevuto la certificazione sia dalla Federal Aviation Administration (FAA) statunitense che dall’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea (EASA) superando così due degli ultimi traguardi per l’entrata in servizio. Con questi certificati è prevista la consegna del primo esemplare a Cargolux, il cliente di lancio, ai primi di settembre. La FAA ha concesso un Amended Type Certificate (ATC) – emendamento al certificato che approva il modello 747-8 Freighter e un Amended Production Certificate (ATC) - emendamento al certificato di produzione che attesta la correttezza delle procedure per la produzione, mentre la EASA ha concesso un ATC. Celebrando le certificazioni, avvenute venerdì, Jim Albaugh, presidente e CEO di Boeing Commercial Airplanes ha detto: "E’ una grande giornata; negli ultimi anni la squadra ha superato sfida dopo sfida. L’arduo lavoro di tutti ha assicurato che il 747, la Regina dei Cieli, voli per decenni a venire”. "La spinta per arrivare alla certificazione è stata uno sforzo dell’intero team" ha detto Elizabeth Lund, vice presidente e direttore generale del programma 747. Con gli ATC (Amended Type Certificate) la FAA e l’EASA attestano che il progetto del 747-8 Freighter è conforme a tutti i regolamenti per la sicurezza e l’affidabilità degli aerei. L’aereo ha effettuato oltre 3.400 ore di volo nel programma di collaudi mentre altrettante migliaia di ore di prove sono state condotte a terra, su componenti e materiali, per arrivare alla certificazione. Il Certificato per la produzione dell’FAA attesta che l’Ente ha convalidato che il sistema di produzione del Boeing 747 è tale che gli aerei prodotti saranno conformi al progetto. Per l’EASA i certificati FAA relativi alla produzione di aerei Boeing sono sufficienti per il rispetto dei suoi regolamenti, così come per la FAA sono sufficienti i certificati dell’EASA relativi agli aerei prodotti in Europa. Il 747-8 Freighter è il nuovo 747 (“Jumbo”) ad alta capacità che fornirà agli operatori cargo i più bassi costi operativi e le migliori caratteristiche economiche di tutti gli aerei cargo, con la migliore performance ambientale. E’ lungo 76,3 mt – 5,6 mt in più rispetto al jumbo precedente – il 747-400 Freighter. L’allungamento incrementa del 16% il volume cargo, pari a quattro pallet aerei sul piano principale e tre ulteriori pallet nelle stive inferiori.

Commenti