12 aprile 1961-12 aprile 2011: 50 anni dopo il primo volo umano nello spazio



Il primo viaggio nello spazio con la navicella Vostok 1, pesante circa 5 tonnellate, avviene il 12 aprile 1961 alle 9.07, esattamente 50 anni fa. Protagonista Yuri Gagarin che giunge a una velocità massima di 27.400 Km/h, percorrendo un’orbita ellittica intorno alla Terra e raggiungendo l’altitudine massima di 320 Km. Durante il volo l'astronauta annuncia alla base ciò che vede: “La Terra è blu, che meraviglia. È incredibile”. La navicella Vostok 1 non è, però, guidata da Yuri Gagarin, ma da un computer controllato dalla base; dopo 88 minuti il viaggio di Yuri termina, con l'accensione dei retrorazzi che consentono il rientro nell’atmosfera terrestre.

Commenti