Figli di Marco Polo o Leonardo da Vinci?


Vuoi sapere se nelle tue vene scorre lo stesso sangue di Gengis Khan, Marco Polo o Leonardo da Vinci? Affidati alla genealogia molecolare, una nuova disciplina che consente di interpretare correttamente le caratteristiche genetiche di una persona e raffrontarle a quelle di uomini illustri o etnie particolari. In America, la corsa alla lettura del proprio genoma, è diventata una vera e propria tendenza. E ora il fenomeno sta coinvolgendo anche l'Europa. In Svizzera, in particolare, è appena nato un centro dove chiunque (per la modica spesa di 100 dollari) può sapere tutto sulle proprie origini, sulla propria famiglia, e il raggruppamento etnico di appartenenza. Non è una cosa da poco se si pensa che ognuno di noi, al di là di quanto si possa immaginare, possiede un background genetico peculiare, magari diversissimo da colui che abbiamo al nostro fianco e che da sempre consideriamo nostro conterraneo. Chi, per esempio, da generazioni vive in pianura padana è convinto di essere un lombardo a tutti gli effetti. In realtà questa ipotesi non è attendibile. I lombardi, infatti, hanno origini diversissime da loro: alcuni sono di origine celtica, altri etrusca, romana, e via dicendo. Solo un attento esame del DNA è in grado di dire quindi se un lombardo è più simile a un germano, a un mediterraneo o addirittura a un mediorientale. E lo stesso vale per qualunque altra regione. Anche qui, infatti, c’è chi assomiglierà più a un greco, chi a un nordafricano o a un normanno. Per chi fosse interessato, l'indirizzo cui rivolgersi è il Family Tree DNA, con sede a Zurigo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Cuore, reni, ossa: quanto costa l'uomo al pezzo

Stelle o triangoli. Lo scarabocchio rivela chi siamo

I difetti femminili che piacciono agli uomini