Rettili volanti


Non è consuetudine associare l'abilità nel volo ai rettili, animali notoriamente legati alla terraferma o alle acque. Tuttavia esistono specie come il drago volante (Draco volans), simile a una lucertola lunga una ventina di centimetri, in grado di compiere veri e propri voli da un albero all'altro. Gli animali appartenenti a questo raggruppamento tassonomico sono dotati di una sorta di “ali”, o meglio di un'ampia membrana dermica posta su ogni lato del corpo e sostenuta da alcune costole notevolmente allungate. Posseggono inoltre una robusta dentatura, anche se la loro dieta è rappresentata soprattutto da insetti come le formiche. Eccone uno all'opera (in fuga da un “serpente volante”).

Commenti

Post popolari in questo blog

Cuore, reni, ossa: quanto costa l'uomo al pezzo

Stelle o triangoli. Lo scarabocchio rivela chi siamo

I difetti femminili che piacciono agli uomini