Nella mente di un serial killer

Oggi il profilo di un criminale si delinea anche attraverso le neuroscienze, che possono arrivare a determinare il risultato finale di un processo. Una tecnologia che apre scenari affascinanti e imprevedibili. Tecniche come il neuroimaging possono consegnare ai tribunali certezze inoppugnabili. Le basi di questo tipo di analisi risalgano a ben 150 anni fa (e nascono in Italia).

Commenti