I disperati della Torre di David


2.500 è il numero di persone che occupa un solo grattacielo nel cuore di Caracas, in Venezuela. Progettata per ospitare banche e uffici, la cosiddetta Torre di David, non è mai stata frequentata ed è stata abbandonata negli anni Novanta. Ora è letteralmente presa d'assalto da persone senza casa e in gravi difficoltà economiche. Il numero di “infiltrati” potrebbe crescere, visto che sono stati occupati solo i primi 28 piani (in tutto ce ne sono 45). La situazione sanitaria, però, è assai precaria. In certi vani non esistono finestre, in alcuni mancano perfino i muri, ci sono ovunque pozze di acqua stagnante, e i balconi sono senza parapetti. La Torre di David è la conseguenza della crisi finanziaria che ha colpito il Venezuela negli anni Novanta.

Il video:

Commenti