MAMMUT EGIZIANI

Muro della necropoli con raffigurati i mammut pigmei
I famosi plantigradi del Pleistocene potrebbero essere sopravvissuti fino a 4mila anni fa, in concomitanza con lo sviluppo della civiltà egizia. Sono le conclusioni di uno studio effettuato da scienziati di Cambridge, dopo aver analizzato dipinti conservati in una necropoli. Secondo gli esperti, gli egiziani ebbero a che fare con mammuth pigmei, una particolare razza evolutasi in seguito all'innalzamento del livello marino. Erano molto più piccoli dei normali mammut.

Commenti

Post popolari in questo blog

Cuore, reni, ossa: quanto costa l'uomo al pezzo

Stelle o triangoli. Lo scarabocchio rivela chi siamo

I difetti femminili che piacciono agli uomini