L'elisir di lunga vita in una pillola in commercio dal 2012

Farmaci in grado di farci vivere fino a cent'anni. Cominceranno ad essere ufficialmente testati sull'uomo dal 2012. È ciò che emerge dal meeting annuale della Royal Society. Basterà ingerire una pillola al giorno per modificare alcune tare genetiche e contrastare malattie come il diabete e i tumori, patologie tipicamente legate all'invecchiamento. Gli scienziati dell'Albert Einstein College di New York focalizzano la loro attenzione su una particolare famiglia di proteine, le 'sirtuine', e su enzimi specifici come il Cetp, che influenzano i livelli di colesterolo buono e quindi la buona salute cardiovascolare. Gli specialisti dicono che la longevità dipende soprattutto dai geni (e poco o nulla dall'influenza dell'ambiente esterno). "Le persone che muoiono a 70, 80 anni, nella maggior parte dei casi trascorrono gli ultimi anni di vita malati", rivela Nil Barzilai, a capo dello studio. "Chi invece arriva ai 100 spesso resta sano fino alla fine: questo perché tutto dipende dai geni. Non da noi".

Commenti

Post popolari in questo blog

Cuore, reni, ossa: quanto costa l'uomo al pezzo

Stelle o triangoli. Lo scarabocchio rivela chi siamo

I difetti femminili che piacciono agli uomini