Il sessocentrismo dei maschi

Il cervello degli uomini? È inesorabilmente tarato per il sesso. A differenza di quello femminile, maggiormente dedito alle emozioni. È quanto si evince da una ricerca effettuata dagli esperti della Woman's Mood and Hormone Clinic a San Francisco. Il sessocentrismo dei maschi sarebbe dovuto a un mix ormonale e all'influenza della cultura sulla crescita. In particolare testosterone, vasopressina e MIS (sostanza inibitrice Mulleriana) porterebbero il maschio a pensare sempre in quella direzione. Le conclusioni dello studio sono state diffuse nel libro "Il cervello dell'uomo" scritto dalla psichiatra americana Louann Brizendine. "Quando ho raccontato la mia intenzione di scrivere questo libro", rivela Brizendine, "molte persone mi hanno risposto ironiche: 'sara' un testo molto breve. Ciò mi ha reso consapevole del fatto che l'idea che il maschio sia il 'modello base' dell'essere umano è ancora molto pervasiva nella nostra cultura. Il maschio è considerato un essere semplice, la femmina invece più complessa". Non per niente il mondo animale offre spesso una differenza 'cerebrale' abissale fra i due sessi (basti pensare alle api), in favore del sesso femminile. La scienziata ha evidenziato che la parte di materia grigia che si occupa di far vita a sensazioni erotiche e a pensieri impuri è più grande nel maschio rispetto alla femmina. (Ma le donne hanno più sviluppato il lobo frontale che governa le decisioni e la risoluzione dei problemi). "Nel cervello maschile l'impulso sessuale occupa uno spazio, nell'ipotalamo, che è ben due volte e mezzo più grande di quello occupato nel cervello di lei", aggiunge la psichiatra, "e i pensieri sessuali guizzano nel cervello maschile notte e giorno". La tesi avanzata dalla ricercatrice americana trova conferma anche in uno studio diffuso recentemente dall'Università di Chicago. In questo caso gli scienziati hanno sottoposto dei questionari a 6mila persone dai 25 agli 85 anni di entrambi i sessi. Risultato. S'è visto che gli uomini, in generale, hanno una vita sessuale più lunga: può durare fino a 80 anni, al contrario della donna che si ferma a 61. Facoltativo credere al fatto che un uomo pensi al sesso ogni 54 secondi.

Commenti