Kyle Kane, il ragazzo più forte del mondo

Il dodicenne Kyle Kane
Il ragazzo più forte del mondo si chiama Kyle Kane e riesce a sollevare il doppio del suo peso. Ne danno notizia oggi i tabloid britannici, sottolineando la straordinaria potenza muscolare del giovanissimo (ha appena 12 anni). Il segreto della sua forza è nella sua stazza, ben maggiore di quella dei suoi coetanei, e in un apparato muscolare che non ha nulla da invidiare a un adulto: ciò non toglie che possa essere (giustamente) soprannominato "Little Arnie", il piccolo Arnold Schwarzenegger. Il ragazzo ha infranto ogni record nel corso di un evento di beneficienza presso il Club Triumph Standard di Coventry. Prima il record era detenuto dall'americano Winson Kirby, (anche lui dodicenne, originario del Minnesota) in grado di alzare 107,05 chilogrammi, ma Kyle è arrivato a ben 139,71 chilogrammi. Ora è in lizza per vincere la medaglia d'oro olimpica per la Gran Bretagna. "Il mio sogno è poter diventare un bodybuilding professionista come il mio papà", racconta il ragazzino. "In ogni caso è stato fantastico poter battere tutti i record finora ottenuti da giovanissimi nel sollevamento pesi, tenuto presente che ho solo 12 anni". Kyle ha iniziato presto a cimentarsi con gli sport più pesanti. È partito con i corsi di kickboxing, è diventato cintura nera, prima di trascorrere un po’ di tempo giocando a calcio. Infine è arrivato al bodybuilding, spronato anche dal genitore che comunque non vuole che esageri: certi sport vanno affrontati con oculatezza, soprattutto se si è molto giovani. In particolare il bodybuilding è uno sport dove la prestazione è valutata non attraverso una performance sportiva a tutti gli effetti, ma con parametri puramente estetici: non per niente lo scopo del vero body builder non è solo riuscire a sollevare pesi sempre maggiori, ma anche ottenere il massimo volume muscolare e la minor quantità di massa grassa. Oggi Kyle si allena quattro volte la settimana. Riesce a spostare con le gambe 272 chilogrammi e ad alzare con le braccia140 chilogrammi. "Con questi record mi fa dimenticare che è solo un ragazzino di 12 anni", aggiunge il padre. Anche in Italia il bodybuilding è molto seguito, benché non esistano (per il momento) campioncini come Kyle. I mondiali juniores si sono appena conclusi a Sofia, in Bulgaria. L'Italia è arrivata sesta nella classifica per nazioni. Nella categoria 85 chilogrammi, il sardo Filippo Soma (nato nel 1992) si è piazzato alla quindicesima posizione sollevando 285 chilogrammi.

Kyle all'opera...

Commenti

Anonimo ha detto…
mamma mia che sfigato
Anonimo ha detto…
Sfigato? Ha 13 anni ed è grosso quanto uno del doppio dei suoi anni!
Bbstory ha detto…
Incredibile!
rocco castagnella ha detto…
Io o 12 anni e riesco a sollevare al max 90kg!davvero!e poi qua sto kyle a una crescita esagerata

Post popolari in questo blog

Cuore, reni, ossa: quanto costa l'uomo al pezzo

Stelle o triangoli. Lo scarabocchio rivela chi siamo

I difetti femminili che piacciono agli uomini