Bistecche di cane a pranzo e cena

L’allarme giunge dall’Associazione italiana difesa animale ed ambiente (Aidaa): sempre più cani di piccola e media taglia vengono abbattuti a Milano per essere mangiati. Il fenomeno starebbe dilagando in città soprattutto nelle zone di via Padova e via Sarpi. I responsabili dell’associazione in favore della salvaguardia animale puntano il dito soprattutto sui residenti di nazionalità cinese, abituati al consumo di carne di origine canina. Secondo gli esperti i cani macellati non vengono indirizzati ai ristoranti – spesso gestiti da orientali – ma consumati in famiglia, come cibo quotidiano. Nell’ultimo periodo ci sono state una quindicina di segnalazioni che se dovessero essere confermate, indurrebbero le forze dell’ordine a intervenire con sanzioni severe. I cani destinati al macello vengono tenuti per un certo periodo incatenati nelle cantine dei residenti, prima di essere storditi con l’elettricità e finiti con armi da taglio.

Commenti