La paura? Presto potrà essere vinta con una banale iniezione

Cancellare paure e fobie con una semplice iniezione. È la scommessa di un team di scienziati dell'Università di Hiroshima, Giappone. Gli esperti hanno messo a punto un procedimento in grado di annullare l'ansia legata a stati fobici. I test sono avvenuti per ora solo sui pesci rossi, a livello del cervelletto degli animali. I pesci, spaventati da un flash luminoso che i ricercatori gli sparavano in faccia, associavano l'evento a una scossa elettrica somministrata contemporaneamente. In pratica sviluppavano una fobia a tutti gli effetti, provata dagli studiosi dall'aumento del loro battito cardiaco. La tecnica si basa sull'azione di un farmaco particolare che agisce come anestetico, la lidocaina. Il suo effetto è solo temporaneo, e dunque potrebbe un domani essere utilizzato, per esempio, in campo militare durante le fasi più critiche di una missione. Dai test è emerso che i pesci trattati con lidocaina non temono più nulla e il loro battito cardiaco non subisce variazioni. Di problemi legati alla paura e all'ansia soffrono milioni e milioni di persone, in Italia e nel mondo e il loro numero è in costante crescita. In occidente, in particolare, i malati sono almeno 400milioni. Più vulnerabili le donne di età compresa fra i 30 e i 50 anni. Tra i sintomi tipici del disturbo ansiogeno vengono annoverati tensione, nervosismo, eccessiva preoccupazione, insonnia, predisposizione al pianto. Quando invece l'ansia sfocia in una fobia vera e propria compaiono anche palpitazioni, nausea, disturbi visivi, aumento della frequenza respiratoria e vertigini. Fra le fobie più comuni ci sono l'aracnofobia (paura dei ragni) e la aerofobia (paura di prendere l'aereo). Fra le meno note si possono, invece, ricordare l'emetofobia (paura di vomitare) e l'angrofobia (paura di avere fame).

Commenti

Post popolari in questo blog

Cuore, reni, ossa: quanto costa l'uomo al pezzo

Stelle o triangoli. Lo scarabocchio rivela chi siamo

I difetti femminili che piacciono agli uomini