Ares I-X: missione compiuta

Missione compiuta. Il razzo Ares I-X ha portato a termine con successo il suo obiettivo. Ieri alle 11.30 di Cape Canaveral, il lancio fino a 45 chilometri di altezza (come preventivato). Un volo di sei minuti, prima del capitombolo finale nell'oceano Atlantico, appeso a 3 giganteschi paracaduti, a circa 250 chilometri di distanza dalla base di lancio. Il test è servito a dimostrare la possibilità di inviare nello spazio la nuova navicella Orion, con la quale gli astronauti (presumibilmente quattro) potrebbero tornare sulla luna nel 2020. Spesa complessiva del progetto 445milioni di dollari. A questo punto, però, bisognerà vedere cosa intenderà fare il presidente americano Barack Obama: se vorrà quindi proseguire con il programma 'Constellation' (comprendente i test coi razzi Ares), o decidere per una soluzione alternativa. In questi giorni sta prendendo contatti con la commissione Augustine. Staremo a vedere. Sotto il video del lancio di ieri dalla base di Cape Canaveral.


Commenti