Ares I-X: pronti al decollo

Siamo in attesa del decollo del razzo Ares I-X dal Kennedy Space Center, in Florida. L'ultima notizia della Nasa ci dice che la partenza avverrà alle 15.54. Sono già stati rimossi i teli antipioggia: un buon segno. La missione durerà pochi minuti. Il mezzo spaziale raggiungerà i 50mila metri di quota alla velocità massima di 4,7 volte la velocità del suono, dopodiché precipiterà nell'oceano Atlantico. È il primo test ufficiale della nuova generazione di razzi vettori destinati al trasporto delle navicelle che sostituiranno definitivamente gli shuttle. Il razzo è composto da cinque elementi principali: il primo stadio (costituito da un razzo a combustibile solido derivato dai Solid Rocket Booster dello space shuttle ), la massa e il simulatore della capsula per gli astronauti, il "Launch Abort System", fondamentale per permettere alla navicella di staccarsi dal razzo in caso di problemi, il sistema di controllo dell'inclinazione e l'avionica. In più ci sono circa 700 sensori necessari a comunicare i dati alla stazione di controllo. Risale al 15 gennaio 2008 il lancio di un modello in scala 1:100 del razzo Ares I. Dopo l'esperienza di oggi sarà la volta di un altro volo di prova (Ares I-Y). I primi voli con equipaggio sono previsti, invece, per il 2015.

Per seguire il lancio in diretta: http://spaceflightnow.com/ares1x/status.html

La traiettoria del missile:

Host unlimited photos at slide.com for FREE!

Causa maltempo il lancio è rinviato a domani...

Commenti