Nuova pillola contro la depressione. Arriverà nel 2010

Una molecola di nuova generazione in grado di combattere la depressione interferendo con il ritmo circadiano dell'uomo sarà disponibile a partire dal 2010. Il farmaco è stato brevettato in febbraio ed è già disponibile in vari Paesi fra cui Brasile, Argentina, Inghilterra e Russia. L'agomelatina - questo il suo nome ufficiale - è il primo medicinale in grado di risincronizzare i ritmi circadiani. In pratica fa le veci della melatonina, regolando l'attività delle aree cerebrali coinvolte nella depressione. Dai primi test sembrerebbe molto più efficace di altri farmaci. In particolare, uno studio condotto su 276 pazienti e pubblicato sul Journal of Clinical Psychofarmacology, dimostra che la malattia viene debellata nel 73% dei casi, contro il 57% dei casi trattati con le terapie tradizionali. Peraltro l'agomelatina non ha grossi effetti collaterali, ed è tollerata molto bene dall'organismo.

Commenti

Post popolari in questo blog

Cuore, reni, ossa: quanto costa l'uomo al pezzo

Stelle o triangoli. Lo scarabocchio rivela chi siamo

I difetti femminili che piacciono agli uomini