Nephila komaci: alla scoperta del ragno più grande del mondo (e della super ragnatela)

Il ragno più grande del mondo? Vive in Africa e in Madagascar. Soprattutto le femmine sono di dimensioni eccezionali: fino a 12 centimetri di diametro. I maschi invece, per via del dimorfismo sessuale, sono di solito più piccoli e vivono sottoterra. L'aracnide è stato scoperto da Matjaz Kuntner della Slovenian Academy of Sciences and Arts e da Jonathan Coddington, del National Museum of Natural History di Washington DC. L'animale, battezzato Nephila komaci, contrariamente a molti altri ragni non è velenoso per l'uomo. Tesse ragnatele di dimensioni notevoli, fino a un metro di diametro, dalla colorazione peculiare, giallognola con riflessi marroncini. Grazie a queste trappole ingegnose riesce a procurarsi il cibo per il sostentamento quotidiano, rappresentato perlopiù da insetti, ma anche animali più grossi come uccelli e lucertole. I due scienziati studiano questa famiglia di ragni da circa 30 anni. In questo arco temporale sono riusciti a ricostruirne l'albero genealogico. Secondo gli studiosi, quando il genere Nephila ha fatto la sua comparsa sulla Terra, era rappresentato da ragni di piccole dimensioni; poi le femmine sono via via diventate sempre più grandi, fino a 7 volte le dimensioni degli esemplari che le hanno precedute. Il progressivo ingrandimento della specie ha avuto il sopravvento per garantire una maggiore protezione delle uova, e per difendersi da animali come le vespe e le formiche. Oggi i ragni individuati da Kuntner vengono tenuti sotto controllo perché sono a rischio di estinzione. Il loro habitat naturale è infatti minacciato dall'uomo. Sempre in tema di ragni, è di qualche tempo fa, invece, la scoperta della ragnatela più grande del mondo. Si trova in Texas e riesce a coprire ben 180 metri di alberi e cespugli. Probabilmente è opera di più ragni: gli esperti parlano del lavoro incessante di 250 ragni appartenenti a 12 specie differenti. Inizialmente bianca e candida, col tempo il suo colore è diventato più scuro per via dei numerosi insetti rimasti intrappolati.

Video: la ragnatela più grande del mondo

Commenti

Federico ha detto…
Mi sembra un tantino azzardata come affermazione.
Chi ha scoperto questa Nephila non deve aver mai visto un esemplare di Theraphosa blondti piuttosto che di Theraphosa apophysis che con i loro 25-30 cm di larghezza massima fanno sembrare la Nephila un ragnetto si grande ma non il più grande.
Forse era meglio dire il ragno "arboricolo" più grande del mondo.:)
Gianluca Grossi ha detto…
Caro lettore,

la tua precisazione è corretta. Probabilmente gli autori dello studio intendevano riferirsi esclusivamente ai ragni tessitori. Per ulteriori delucidazioni ti rimando al seguente link: http://www.plosone.org/article/info:doi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0007516

Post popolari in questo blog

Cuore, reni, ossa: quanto costa l'uomo al pezzo

Stelle o triangoli. Lo scarabocchio rivela chi siamo

I difetti femminili che piacciono agli uomini