In Scandinavia i mariti migliori del mondo

I mariti migliori del mondo? Abitano la penisola scandinava. È il parere di un team di scienziati dell’Università di Oxford. Gli esperti – guidati da Almundena Se villa-Sanz - hanno intervistato 13.500 uomini e donne di età compresa fra i 20 e i 45 anni residenti in 12 diversi Paesi del mondo. Scopo delle domande verificare l’attitudine dei mariti ai fornelli, ai lavori domestici, all’accudimento dei figli. Infine è stato possibile stilare una classificata dei mariti migliori e peggiori del pianeta. Stando infatti alla rivista Journal of Population Economics – su cui è apparsa la notizia originale – i peggiori mariti del pianeta sarebbero gli australiani, troppo presi dalla vita sociale a discapito di quella famigliare; i migliori, invece, gli svedesi e i norvegesi, rispettosi della moglie e volenterosi fra le mura domestiche. Buone anche le posizioni occupate dagli inglesi e dagli americani. In coda, invece, con gli australiani, i tedeschi, gli austriaci e i giapponesi. Nessun dato relativo agli italiani, trascurati dalla ricerca inglese.

Commenti