Virus A/H1N1: presto arriverà il vaccino

Il caso del ragazzo di Parma colpito gravemente dal virus A/H1N1 e ricoverato all'ospedale San Gerardo di Monza ha messo in allarme gli italiani, tuttavia gli specialisti continuano a rassicurare gli abitanti del Belpaese: presto arriverà il vaccino per combattere la nuova influenza. Inoltre, fin da questo momento, si può contare su una rete di ospedali ben attrezzati per curare i malati. Per quanto riguarda la città di Milano sono quattro i centri disposti per soccorrere i pazienti colpiti dal virus A/H1N1: il Sacco, il Niguarda, il San Paolo e il San Raffaele. Mentre il giovane ricoverato al San Gerardo continua a essere grave - è intubato con un sondino nasogastrico e in coma farmacologico - i Centri europei per il controllo delle malattie di Stoccolma (Ecdc) diffondono un comunicato nel quale si spiega che la prima ondata di nuova influenza nel 2009-2010 potrebbe colpire fra il 20% e il 30% degli europei.

Commenti