In Germania cade un meteorite e colpisce un quattordicenne

Un meteorite grande come un pisello ha colpito la mano del 14enne tedesco Gerrit Black ferendola (nella foto si possono osservare il minuscolo oggetto spaziale e la cicatrice). È successo a Essen, in Germania. Il meteorite viaggiava a circa 50mila chilometri all’ora e dopo aver colpito il giovane ha creato un cratere di almeno 30 centimetri. Il ragazzo è stato portato in ospedale ma non corre pericolo di vita. Dice di aver visto in lontananza un fascio di luce e quasi immediatamente un frammento di roccia deflagrare il suo palmo destro. Occorsi sul luogo dell’incidente vari esperti dell’osservatorio spaziale Walter Hohmann hanno definito il meteorite (o meglio quel che resta di esso dopo l’impatto) “di grande valore scientifico”. Hanno poi aggiunto che “la maggior parte di questi corpi celesti non arriva intatto al suolo, perché vaporizza nell’atmosfera. E altri precipitano in mare”. Stando all’articolo originale pubblicato sul Telegraph è la seconda volta che una persona sopravvive all’impatto con un meteorite. Nel 1954 una ragazza dell’Alabama subì la stessa sorte: il meteorite distrusse il tetto della sua camera e la colpì nel sonno. Anche in questo caso, comunque, le conseguenze non furono gravi.

(Pubblicato su Libero il 13 giugno 09)

Commenti

Post popolari in questo blog

Cuore, reni, ossa: quanto costa l'uomo al pezzo

Stelle o triangoli. Lo scarabocchio rivela chi siamo

I difetti femminili che piacciono agli uomini