Donne, dieci anni della vita passati a rincorrere la dieta

In media una donna passa 10 anni della sua vita seguendo una dieta. La ricerca compiuta dall’azienda britannica LIPObind, specializzata in prodotti naturali contro l’obesità, dice che, una donna, fra i 18 e i 70 anni, affronta mediamente 104 diete. Considerando che, una dieta, in media dura 5 settimane, i conti sono presto fatti: la maggior parte delle donne passa una decade della vita calibrando più o meno attentamente ciò che mangia. Ci sono poi casi eccezionali in cui questo dato sale addirittura a 25, venticinque anni spesi a cercare di raggiungere una linea perfetta con insalatine e biscotti integrali. Secondo gli studiosi le donne – a differenza degli uomini - sono sempre alle prese con una dieta perché non sopportano l’idea di non poter indossare certi vestiti, o di doverli per forza indossare mostrando aree anatomiche vistosamente in abbondanza. La pensa così il 39 percento del campione intervistato (4mila donne). Il 41 percento delle donne ha invece l’impressione di essere sempre a dieta; il 44 percento dice di far fatica a perdere peso; il 59 percento è convinto che non raggiungerà mai il peso forma. “Lo studio sembra attendibile tuttavia quando si parla di dieta è necessario valutare con attenzione il tipo di dieta preso in esame – racconta Carla Favaro, nutrizionista dell’università Bicocca di Milano -. Va innanzitutto verificato se una dieta è davvero necessaria. Va poi stabilito se viene seguita in modo corretto. Infine va considerata la possibilità che una persona possa sottoporsi a una dieta prefissandosi obiettivi irraggiungibili, magari rapportandosi a modelle e indossatrici. Solo chiarendo questi aspetti è possibile ottenere dati statistici veramente validi”. In media nel corso di una dieta si perdono circa 3 chilogrammi. Il peso forma in ogni caso può essere difficile da raggiungere se non si ascoltano le raccomandazioni dei nutrizionisti e dei dietologi, considerando anche il fatto che nella vita il peso di una donna è assai altalenante, essendo influenzato da molteplici fattori, fra cui la nascita dei figli. Il 57 percento delle donne italiane fra i 15 e i 65 anni dichiara di vedersi troppo in carne. In media, in Italia il 30 percento delle donne in menopausa è obeso, il 40 percento è in soprappeso. La circonferenza della vita è in media pari a 90 centimetri e la circonferenza fianchi è di 105 centimetri. Negli ultimi cinque anni, indagini svolte in alcuni Paesi industrializzati hanno documentato un’elevata prevalenza di sovrappeso ed obesità nell’infanzia. Tutti dati facilmente rapportabili alle conclusioni degli esperti inglesi.

Commenti