Lei se lo prende solo se lui piace alle amiche

Le donne scelgono gli uomini anche in base al giudizio delle amiche e al parere degli altri. Gli uomini al contrario preferiscono puntare su chi non è particolarmente in vista. Il motivo? Per le donne affidarsi al giudizio altrui è un modo per andare “sul sicuro”: così sono certe di scegliere il partner più idoneo al proseguo della specie. Per gli uomini invece è importante non lasciarsi influenzare dalle intenzioni degli altri maschi: per una questione di rivalità, per non dover in sostanza correre il rischio di rimanere senza compagna per colpa di un avversario troppo esperto. Ricordiamoci che è certamente l’uomo a proporre, ma è quasi sempre la donna a disporre. Come si è giunti a ciò? Tramite un banale esperimento compiuto da scienziati scozzesi dell’Università di Aberdeen. Ecco come. A un campione di donne sono state fatte vedere delle foto con riportati maschi più o meno avvenenti. Le donne hanno giudicato singolarmente i vari uomini secondo il proprio gusto. Seconda fase. Al medesimo campione sono state fatte vedere le stesse foto di prima, ora però con una donna al fianco di ogni uomo; una donna che fissava, o sorrideva al soggetto ritratto dalla foto. Conclusione: alla fine quasi tutte le donne indotte a scegliere un uomo hanno scelto quello al quale il sorriso della donna della foto era indirizzato. Questo cosa significa? Semplicemente che il parere di una donna su un certo uomo può essere determinante nella scelta del partner. Così la donna si sente più sicura. In pratica è come se dicesse a se stessa: “Se quell’uomo piace anche alle altre allora vuol dire che è proprio l’uomo giusto con cui fare i figli”. La situazione cambia totalmente se al posto della donna-campione viene preso l’uomo-campione. In questo caso avviene esattamente il contrario di ciò che è accaduto con le donne. Dunque un uomo non sceglierà la donna alla quale il sorriso di un ipotetico uomo è indirizzato, ma l’altra, che evidentemente passa in secondo piano. Anche qui c’è di mezzo l’evoluzione. In pratica l’uomo ha bisogno di certezze, di una donna con la quale è sicuro di poter procreare. Dunque la sua scelta ricadrà su quella meno in vista, dato che l’altra (o le altre) potrebbero facilmente lasciarlo con un pugno di mosche in mano. Nel primo caso la donna punta sull’uomo che è (almeno apparentemente più sano e vigoroso), nel secondo l’uomo si dirige sulla donna (anche qui, almeno in apparenza) più fedele.

Commenti